Skip to main content

Tag: michela

Contro il governo del partito unico liberal-imperialista – ft. Michela Arricale, Marta Collot, Giorgio Cremaschi

Oggi il nostro Gabriele intervista Michela Arricale, Marta Collot e Giorgio Cremaschi per parlare con loro del partito unico liberal-liberista che dal governo all’opposizione amministra con continuità da decenni il nostro paese. Mentre le elezioni sono roventi e piene di parole forti, le scelte politiche del centrodestra e del centrosinistra sembrano mirate tutte a compiacere le classi dirigenti e gli Stati Uniti. Mentre tutti parlano di pace, pochi discutono l’adesione del paese alla NATO, le sanzioni all’Ucraina o il supporto ad Israele; queste politiche scellerate si associano a decenni di deindustrializzazione, attacco al mondo del lavoro, alla nostra Costituzione antifascista e al welfare state. Per questo motivo, varie associazioni si sono date appuntamento il 1 giugno a Roma, a piazza Vittorio Emanuele alle ore 14.30 per protestare contro il governo Meloni e il suo portato ideologico radicalmente conservatore, liberista e guerrafondaio. Vi aspettiamo numerosi! Buona visione!

#Meloni #1giugno #manifestazione

Quest’estate torna FEST8LINA, la festa del 99%, dal 4 al 7 luglio al circolo ARCI di Putignano a Pisa: quattro giornate di dibattiti e di convivialità con i volti noti di Ottolina Tv. Facciamo insieme la riscossa multipopolare! Per aiutarci ad organizzarla al meglio, facci sapere quanti giorni parteciperai
e le tue esigenze di alloggio compilando il form e, se vuoi aiutarci ulteriormente, partecipa come volontario.

Fest8lina, perché la controinformazione è una festa!

Israele vuole strangolare Gaza – ft. Michela Arricale

Questa sera Michela Arricale ci ricostruisce la vicenda della Freedom Flotilla, un gruppo di ONG e attivisti che tramite alcune imbarcazioni vuole forzare il blocco di Gaza per portare aiuti alimentari e medicinali alla popolazione. Il gruppo presenta già un pericoloso precedente nel 2010, quando le autorità israeliane uccisero dieci cooperanti, tutti di cittadinanza turca. Il progetto ha portato anche ad alcune tensioni tra il governo di Ankara e quello di Tel Aviv, entrambe però parte del più grande schieramento filo-occidentale e filo-statunitense nel mondo. Buona visione!

#Gaza #Turchia #Israele #Palestina